…a casa di Vale
LIEVITATI

PIZZA MARGHERITA A LUNGA LIEVITAZIONE

Era da un po’ che volevo preparare la pizza margherita a lunga lievitazione.

La pizza è il simbolo dell’Italia per eccellenza: nessuno sa resisterle!!

Ho realizzato questa pizza preparando un prefermento la sera prima, in modo da poter mangiare la pizza il giorno dopo a cena.

Io mi sono organizzata così:

VENERDI

SERA: preparazione del prefermento ore 20.00

SABATO

MATTINA: impasto ore 08.30

POMERIGGIO: impasto in teglia per seconda lievitazione ore 16.30

SERA: cottura ore 20.00

Come vedete una lunga lievitazione è poco impegnativa e permette di realizzare una pizza leggera e digeribile.

La pizza margherita è il piatto più tradizionale che esista, amato da grandi e piccini.

Siete curiosi di vedere com’è facile realizzare questa pizza margherita ? non vi resta che seguire la mia ricetta!

Print Recipe
PIZZA MARGHERITA A LUNGA LIEVITAZIONE - ricetta
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Per il prefermento
  • 30 gr pasta madre rinfrescata e raddoppiata
  • 50 gr farina 0
  • 70 gr acqua
Per l'impasto
  • 200 gr farina 0
  • 100 gr semola
  • 100 gr farina farro
  • 1 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiainno sale
  • 300 gr circa acqua
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Per il prefermento
  • 30 gr pasta madre rinfrescata e raddoppiata
  • 50 gr farina 0
  • 70 gr acqua
Per l'impasto
  • 200 gr farina 0
  • 100 gr semola
  • 100 gr farina farro
  • 1 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiainno sale
  • 300 gr circa acqua
Istruzioni
  1. Frullate la pasta madre con la farina e l'acqua. Coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per 12 ore.
  2. Il giorno dopo versate le farine in una ciotola e ossigenatele, mischiandole con una frusta per qualche minuto.
  3. Versate il prefermento e iniziate ad impastare.
  4. Aggiungete l'olio e il sale.
  5. Impastate versando poco per volta l'acqua (la dose necessaria varia in base all'assorbimento delle farine), fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
  6. Dividetelo in 4 panetti, fate per ognuno un giro di pieghe a libro e mettete i panetti in 4 ciotole leggermente unte e coperte con della pellicola trasparente.
  7. Fate lievitare per circa 8 ore. Successivamente spolverate le teglie con della farina di semola e stendete le pizze a mano.
  8. Fate lievitare per altre 4 ore. Conditele con il pomodoro fresco e la mozzarella. Aggiungete l'origano e infornate a 220°C per circa 15-20 minuti.

 

 

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

    CONSIGLIA Gelato al tiramisù