…a casa di Vale
DOLCI

PASTA FROLLA VEGANA ALL’ARANCIA

Questa pasta frolla è ideale per tutti….per chi non vuole utlizzare le uova, per chi è intollerante al lattosio, per chi segue una dieta vegana o semplicemente per chi viene colto da voglia improvvisa di dolce!

Ho voluto aromatizzare la pasta frolla mettendo nell’impasto del succo di arancia rossa e il risultata è stato quello di ottenere un impasto profumatissimo e rosa.

Io ho usato la pasta frolla vegana all’arancia per creare dei biscottoni da accompagnare con il thé. Mi sono divertita a creare dei copritazza per tenere in caldo il thé (per me) e la cioccolata calda (per quel goloso del mio bambino!).

Volendo, aumentando le dosi, potete usare la pasta frolla vegana all’arancia per fare crostate, rotoli farciti….tutto quello che vi suggerisce la vostra fantasia.

Se volete cambiare colore e sapore alla vostra pasta frolla vegana potete sostituire il succo d’arancia con quello di limone o di pompelmo.

rps20151028_151204[1]

Ingredienti

150 gr di farina 0

40 gr di succo di arancia rossa

32 gr di olio di semi

45 gr di zucchero semolato

un pizzico di sale

un pizzico di lievito

Dopo aver spremuto l’arancia versate il succo in un pentolino e scaldatelo insieme allo zucchero.

rps20151028_151451[1]

Non fatelo bollire: togliete dal fuoco il succo non appena lo zucchero si sarà sciolto.

Versate la farina, il sa e il lievito su una spianatoia infarinata.

rps20151028_151427[1]

Impastate il tutto aggiungendo il succo di arancia zuccherato e l’olio.

Dovrete ottenere un impasto liscio.

rps20151028_151400[1]

Fino a qui avete ottenuto la base della pasta frolla vegana.

Per fare i biscotti che vedete nella foto è molto semplice.

Uste come tagliabiscotti la tazza dove berrete il thè.

Stendete la pasta frolla vegana e ricavate dei dischi.

rps20151028_151337[1]

Mettete in una teglia foderata con della carta da forno e cuocete per circa 15 minuti a 180°C.

rps20151028_151308[1]

Sciogliete a bagnomaria del cioccolato fondente e immergete solo i bordi dei vostri biscottoni.

Passate poi i biscottoni nella granella di nocciola e fate rapprendere il cioccolato.

rps20151028_151230[1]

Buona merenda a tutti!

rps20151028_151134[1]

You Might Also Like...

10 Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Frittelle di mele