…a casa di Vale
PASTA primi piatti

PASTA ALLA CENERE

Quando ho parlato della pasta alla cenere alle mie amiche mi hanno guardato con delle facce allucinate e sono nate domande tipo:

…”la pasta con la cenere????”…

…”ma che cenere hai usato?”…

…”e da quando la cenere è commestibile?”…

…”tu sei tutta matta, addirittura la cenere!”…

Sanno che mi piace usare ingredienti particolari e fare accostamenti particolari…ma la cenere non se l’aspettavano proprio!

Confesso di essermi divertita ad ascoltare le loro reazioni, ma alla fine ho dovuto svelare l’arcano.

La pasta alla cenere non è nulla di strano. La “cenere” in questione è una crema a base di crescenza e paté di olive, che essendo scura prende questo nome strano.

La ricetta è di veloce preparazione, infatti il condimento si prepara mentre cuoce la pasta ed è ideale per chi vuole fare un primo piatto veloce.

Io ho usato della crescenza, ma, se volete dare un gusto ancora più forte al piatto potete usare della gorgonzola.

Non ho salato il condimento perchè le olive e il paté danno abbastanza sapidità al piatto.

L’ispiratrice di questo piatto è la mia amica Ketty, compagna di tanti esperimenti culinari.

rps20151015_113501[1]

Ingredienti per 2 persone

200 gr di pasta (io pennoni napoletani)

100 gr di crescenza (o 100 gr di gorgonzola)

2 cucchiai di paté di olive nere

10 olive taggiasche denocciolate

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaio di pinoli

sale solo per l’acqua della pasta

 

Tostate per qualche minuto i pinoli in un padellino.

rps20151015_113800[1]

In un’altra padella versate un cucchiaio di olio, aggiungete la crescenza e fatela sciogliere, mescolando bene.

rps20151015_113730[1]

Quando la crescenza si sarà sciolta unite il paté di olive nere e le olive taggische (denocciolate, mi raccomando).

rps20151015_113700[1]

Fate cuocere per qualche minuto in modo tale che la crema si scurisca (da qui il nome cenere) e si insaporisca a dovere.

rps20151015_113633[1]

Scolate la pasta e saltatela con la crema che avete preparato, mantecandola per qualche minuto.

rps20151015_113633[1]

Servite aggiungendo i pinoli tostati.

rps20151015_113532[1]

You Might Also Like...

14 Comments

  • Reply
    Elisa
    17 ottobre 2015 at 8:50

    Ho proprio del paté di olive da utilizzare, proverà sicuramente questa ricetta!!

    • Reply
      acasadivalep
      19 ottobre 2015 at 13:29

      evvai!

  • Reply
    carmen
    18 ottobre 2015 at 8:14

    Che originale!!!!!

    • Reply
      acasadivalep
      19 ottobre 2015 at 13:29

      😉

  • Reply
    Barbara
    18 ottobre 2015 at 21:58

    Bella e originale questa ricetta, da provare sicuramente, grazie.

    • Reply
      acasadivalep
      19 ottobre 2015 at 13:28

      figurati!

  • Reply
    Mariarosaria
    19 ottobre 2015 at 16:42

    ok mi hai convinta….la proverò

  • Reply
    maria rosaria
    20 ottobre 2015 at 13:04

    Anch’io sono rimasta un attimo perplessa leggendo alla cenere!! 🙂 Brava, una buona ricetta!

  • Reply
    deborha
    20 ottobre 2015 at 14:47

    MOlto bella e originale come ricetta!!Bravissima!

  • Reply
    Giusy Lombardo
    20 ottobre 2015 at 17:10

    Divertente e buonissima…….brava…….KISS

  • Reply
    Ivana
    22 ottobre 2015 at 4:31

    Bella e sopratutto buona questa pasta! Complimenti! 😀

  • Reply
    Valentina
    23 ottobre 2015 at 12:01

    Confesso che quando ho letto il titolo ho avuto lo stesso pensiero delle tue amiche!! Una ricetta da provare sicuramente!

  • Reply
    Roberta
    26 ottobre 2015 at 9:11

    Il gorgonzola con la pasta mi piace. Questa ricetta è proprio una bontà!

    • Reply
      acasadivalep
      28 ottobre 2015 at 6:58

      non dirlo a me!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Torta magica al cioccolato