…a casa di Vale
PESCE

POLPETTONE DI PLATESSA

L’altra domenica ero in vena di spadellare. Ormai, chi mi segue, ha capito che non amo la carne e cerco sempre di trovare idee per dei secondi piatti a base di pesce o di verdure.

E così domenica ho preparato il polpettone di platessa.

Siccome la platessa da sola non ha un sapore entusiasmante, ho aggiunto del tonno e ho insaporito il tutto con una zucchina e una carota tritata.

Ho cotto il polpettone di platessa in forno.

Il risultato finale è stato molto soddisfacente: il polpettone è risultato delicato e saporito al punto giusto.

Ho accompagnato il polpettone di platessa con un salsa verde, ottenuta frullando del prezzemolo, acciuga e aglio.

rps20150527_115624[1]

Ingredienti per 2 persone

150 gr di platessa

2 scatolette piccole di tonno

1 zucchina

1 carota

1 uovo

pangrattato q.b.

noce moscata q.b.

sale q.b.

Tritate finemente la zucchina e la carota.

rps20150527_115948[1]

Frullate la platessa e il tonno.

rps20150527_115923[1]

Unite il trito di verdure e aggiungete l’uovo.

rps20150527_115825[1]

Impastate e aggiungete del pangrattato per rassodare un po’ il polpettone.

Regolate di sale e aggiungete la noce moscata.

Create un salsicciotto.

rps20150527_115753[1]

Avvolgetelo nella carta stagnola e chiudetelo a caramella.

rps20150527_115721[1]

Mettetelo in una teglia con tre dita d’acqua e infornate a 200°C per circa 40 minuti.

Fate raffreddare completamente il polpettone di platessa prima di scartarlo.

Tagliatelo a fettine e servitelo con una salsa.

rps20150527_115550[1]

You Might Also Like...

1 Comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Crostoni con crema di ceci, stracciatella e guanciale